Come Rinforzare una Panchina

Spesso in un giardino non sono mai sufficienti i posti a sedere, o perchè gli ospiti che vi si presentano sono sempre più di quelli invitati. Ecco che ti sto per proporre una soluzione a questo problema: una panchina rustica, comoda per sedersi.

La panchina è stabilizzata ulteriormente dal bastone (o tondino) in ramin di rinforzo. In prossimità della base delle gambe pratica un foro passante del diametro di 4,5 centimetri, in cui inserirai il bastone. I due fori dovranno essere eseguiti con la sega a tazza montata sul trapano, si tratta di un lavoro che richiede attenzione.

Come fare il sedile e lo schienale di una panchina da giardino in legno
Questo perchè la misura del diametro deve essere precisa (altrimenti il bastone potrebbe ballare nella sede) e il foro deve essere eseguito in modo che risulti perfettamente perpendicolare al piano delle gambe. Per bloccare il bastone alle gambe, devi praticarvi 4 fori con il diametro di 8 millimetri.

In questi fori dovrai incastrare i tondini di faggio lunghi 7,5 centimetri opportunamente assottigliati con la carta vetrata. I doppi fori devono essere il più vicino possibile alle gambe della panchina e distare tra loro 3 centimetri circa, in modo che ogni coppia risulti a cavallo della gamba: più le spine forzano contro le gambe più la struttura risulta stabilizzata.

Lascia un commento