Come Proteggere l’Auto dalla Corrosione

Durante l’inverno, con le nevicate e i relativi disagi che ne conseguono, gli addetti alla manutenzione delle strade spargono una notevole quantità di sale e sabbia o ghiaia, in modo da evitare le formazione di ghiaccio. Il sale però, mescolato al fango e all’umidità, accelera la corrosione delle parti metalliche dell’automobile. Con questa guida ti spiego come intervenire per proteggerla.

Molte automobili hanno il rivestimento anticorrosione, ma il pietrisco che viene continuamente scagliato dalle ruote, svolge una vera e propria azione abrasiva che, col passare del tempo rovina questo rivestimento. Prima dell’inverno ti conviene svolgere una manutenzione per aiutare la tua auto a superare la stagione critica. Solleva l’auto sui cric ed esamina le condizioni del rivestimento del sottoscocca.

Solitamente, le case costruttrici applicano un rivestimento bituminoso che poi indurisce all’aria. Per poter ritoccare le parti eventualmente danneggiate, devi usare lo stesso tipo di rivestimento. Gratta le scaglie staccate e ripulisci la zona con una spazzola metallica. Tratta poi la parte stendendo un antiruggine adatto. Sul metallo nudo passa una mano di fondo a base di zinco. Lascia asciugare per bene e poi applica con un pennello uno strato isolante molto spesso facendo attenzione a penetrare in tutti gli interstizi e le cavità.

Dopo che hai guidato su strade dove è stato sparso del sale, lava la scocca sotto il parafango appena ti è possibile. Solleva l’auto sui cavalletti e stacca le ruote. Copri i tamburi o i dischi dei freni con dei fogli di plastica attaccandolo con del nastro adesivo. Poi stacca gli accumuli di fango aiutandoti con un bastone di legno. Collega un tubo di gomma da giardino ad un rubinetto, apri l’acqua a forte pressione e lava i parafanghi dirigendo il getto in ogni angolo. Continua fino a quando scende acqua pulita, poi rimonta le ruote e abbassa l’auto.

Lascia un commento