Browse Category: Tecnologia

Come Proteggere l’Avvio dei Programmi con una Password

Non sopporti che i tuoi programmi del PC preferiti vengano utilizzati (e, spesso, messi a soqquadro) da amici e parenti quando tu non sei in casa? Proteggili con una password per impedire gli accessi non autorizzati! Tutto quello che ti occorre è il programma gratuito Empathy e, se vuoi, una cartolina da inviare all’autore dello stesso. Ecco in dettaglio come funziona.

Collegati sul sito di Empathy e fai click sulla voce Download Empathy 2.1 (English) che si trova in fondo alla pagina per scaricare il programma sul tuo computer. A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (empathy.zip) ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi.

Avvia il programma Empathy.exe e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante … per selezionare il programma (con estensione.exe) da proteggere con una password. Digita quindi la parola chiave che intendi utilizzare per proteggere il programma, nei campi Password e Re-enter password, e fai click sul pulsante Protect per avviare la procedura.

Per sbloccare un programma protetto con Empathy e tornare ad utilizzarlo normalmente, non devi far altro che avviare il programma Empathy.exe, cliccare sul pulsante … per selezionare il programma (con estensione.exe) protetto in precedenza, digitare la password nei campi Password e Re-enter password e cliccare sul pulsante Unprotect.

Come Progettare Casa con Computer

Con l’avvicinarsi del nuovo anno si accumulano promesse ed impegni che, una volta smontato l’alberello, spesso facciamo fatica a mantenere. Tra queste, il difficile compito di rinnovare la nostra stanza che, ormai, strabocca di cose fuori posto. Vediamo come creare un progetto 3D per rinnovare l’ambiente.

Il software utilizzato per la creazione di progetti si chiama pCon.planner ed è abbastanza semplice da utilizzare. Tutto quello di cui hai bisogno è di un po’ di tempo e pratica. Per prima cosa nella finestra principale del programma attiva il tab Home e fai click su Parete. Posiziona il puntatore nel riquadro Alto e fai click per specificare il punto di inserimento.

Sposta il puntatore verso sinistra in direzione orizzontale. Digita la lunghezza in metri e premi enter. Crea le altre pareti con lo stesso procedimento. Aggiungi la porta della stanza attraverso la funzione “Crea una Porta” nella barra degli strumenti. Posizione il puntatore sulla parete dove si trova la porta e fai click.

Sempre dalla barra degli strumenti hai accesso a tutte le altre funzioni del programma come, ad esempio, l’aggiunta del pavimento. Puoi, inoltre, scegliere il tipo di tetto da utilizzare o i materiali con cui tappezzare le pareti della tua stanza. Una volta terminato il lavoro puoi effettuare un tour virtuale della tua nuova stanza.

Come Eliminare Righe e Colonne Duplicate in Excel

Lavorando con i fogli di calcolo di Microsoft Excel capita di creare delle righe o delle colonne molte volte identiche. Ciò comporta di cercarle ed eliminare uno per uno i doppioni. In questa breve guida, invece, vediamo come poterli eliminare in un solo colpo, evitando così inutili perdite di tempo.

Per eliminare i file doppioni delle righe o delle colonne del nostro file, andiamo ad usare una delle funzioni di Excel: “Rimuovi duplicati”, il quale una volta cliccato provvederà automaticamente ad eliminare le righe con i valori simili nelle varie colonne. Come prima cosa avviamo il nostro computer e apriamo il file Excel che contiene i file doppioni. Procediamo, ad analizzare la pagina per verificare se ci sono elementi più volte.

Accediamo, quindi al menù “Dati”, in alto al centro, e andiamo a selezionare le righe sulla quale dobbiamo effettuare l’eliminazione dei doppioni e in nella sezione “Strumenti Dati” premiamo il pulsante della funzione “Rimuovi Duplicati”. Successivamente, nel pannello che viene visualizzato andiamo ad indicare le colonne e le righe dove potrebbero esserci duplicati e confermiamo con il tasto “Ok”.

Se sono solo alcune le righe che contengono elementi duplicati, inseriamo nel pannello della funzione “Rimuovi dupplicati”, solo le righe che le contengono, mentre se riteniamo, sempre dopo aver effettuato un controllo che gli elementi doppioni sono in tutto il documento, selezioniamo “Seleziona tutto” e confermiamo con il tasto “OK” così, Excel procederà ad eliminerà in automatico tutte le righe duplicate.

Come Eliminare Imperfezioni dalle Foto

Usando il noto software di editing è possibile correggere i leggeri difetti presenti nelle foto, con particolare riferimento a quei punti che creano piccole distorsioni di colore nelle superfici uniformi (es. cielo, mare, ombre ecc.). Le funzioni esaminate saranno lo “Zoom” e la “Clonazione”.

Perlustrare l’intera foto
Si utilizza lo zoom: da “View” clicca su “Zoom in”.
Consiglio di zoommare almeno al 200% per potere individuare meglio eventuali imperfezioni quali tracce di polvere, piccoli difetti o lievi striature dovute a una cattiva illuminazione, ombre o alla qualità della fotocamera utilizzata.

Impostazione della funzione “Clone”
Individuati i punti da correggere, seleziona il “Clone Stamp Tool”, occupandoti di stabilire il diametro di pennello necessario a coprire la parte d’immagine da correggere.
A volte può risultare utile regolare nuovamente la zoomata sulla porzione d’immagine da modificare.

Correzione o Clonazione
Nei pressi dell’imperfezione da eliminare, utilizza il tasto Alt, per stabilire colore e tonalità di partenza individuati da una croce e che permetterà la sostituzione dei pixel da correggere, utilizzando di volta in volta il tasto destro del mouse.
Eventuali errori di clonazione potranno essere corretti da “History”, tasto destro su Clone stamp e cliccando infine su Delete.

Come Eliminare Parti Inutili da un Video

Capita, a volte, di registrare filmati e che alcune parti non vengano bene e vogliamo eliminarle, oppure può capitare di registrare un film dalla TV e volerne poi eliminare la pubblicità. E’ possibile effettuare il tutto utilzzando l’utility VirtualDub, gratuita e molto completa. Vediamo, in questa breve guida, come procedere.

Se non hai ancora installato il programma VirtualDub nel tuo pc, procedi con il download e la successiva installazione direttamente dal sito.
Dopo pochi istanti avrai terminato il tutto.
Ti apparirà l’icona del programma sul desktop. Fai doppio clic su essa per avviarlo.

Dalla pagina principale, seleziona la voce di menù “File” e quindi “Open video file”.
Vai a selezionare, mediante la ricerca all’interno del tuo pc, il video di tuo interesse, e clicca quindi sulla voce “Apri”.
Vedrai cambiare la schermata principale di VirtualDub che adesso ti apparirà divisa in 2 sezioni.

In basso trovi una timeline, e scorrendo il cursore verso destra puoi scorrere il filmato stesso. Compi quest’operazione fino a trovare la prima sezione del filmato che vuoi ritagliare.
Una volta individuato il punto iniziale premi “Mark In”.
Allo stesso modo individua la parte dove termina la porzione da tagliare, e clicca su “Mark out”.

Prosegui cliccando su “canc” per eliminare la sezione compresa tra questi 2 punti appena selezionati.

Se vuoi procedere con la conversione del filmato, clicca la voce “Video” e quindi “Compression”, seleziona poi il codec relativo e conferma con “Ok”.

Procedi al salvataggio del filmato, cliccando dapprima sulla voce “File” e quindi su “Save as AVI”.
Una volta effettuato questo, il nuovo file è pronto per la scrittura su disco, per cui potrai utilizzare il tuo software di masterizzazione.