Come Proteggersi dai Raggi Solari

Quando nei periodi più caldi il Sole comincia a farsi sentire, la nostra pelle viene colpita da raggi che lasciano sul nostro corpo non solo una splendida abbronzatura ma anche dei segni che ci porteremo avanti. Allora, oltre a seguire regole basate sull’esposizione al Sole con buon senso, e proteggendoci anche con creme con alta protezione, ti consiglio di seguire questo metodo, da me stesso utilizzato con ottimi risultati.

Innanzitutto, se hai la pelle molto delicata ed altamente bianca, se puoi, non ti esporre al sole durante le ore più calde della giornata (dalle ore 12 alle 15). Ma per avvicinarti alle prime esposizioni solari, spargiti sempre prima della crema con filtro protettivo alto per almeno il primo mese di esposizione e per tutti i giorni.

Prima dell’esposizione, in una vasca di media grandezza, versa alcuni litri d’acqua molto calda. Aggiungici poi un cucchiaio di polvere di bicarbonato. Mescola il tutto in modo veloce, di modo che l’acqua non si raffreddi troppo. Immergi poi un panno assorbente (va bene anche una spugna) e passa il preparato su tutto il corpo.

Ora, lascia il bicarbonato sciolto sul tuo corpo, per almeno 10 minuti, in modo che la pelle assorba il prodotto. Sciacqua poi abbondantemente il corpo. Asciugati, ma lascia la pelle ancor un pò umida, e dopo ciò passa, accuratamente e spalmandola bene, sull’intero corpo la crema con filtro protettivo, passandola almeno 3 volte durante le ore di esposizioni al sole (attenzione: se ti fai il bagno al mare o in piscina, appena uscito dall’acqua, passa altra crema).

Ora, dopo che hai finito l’esposizione, la pelle ha assorbito i raggi. Fondamentale a questo punto, per eliminare l’eventuale scottatura che genera dei segni sulla nostra pelle, è ripetere il lavaggio di cui ai Passi 2 e 3. Dopo ciò, spremi una foglia di aloe in un recipiente. Immergici una spugna asciutta, assorbi il liquido e passalo su tutto il corpo. L’aloe ha delle proprietà di protezione della pelle che assorbirà l’eventuale scottatura. Ripeti questo trattamento per almeno il primo mese di esposizione al sole.

Lascia un commento