Browse Category: Uncategorized

Come Conservare Costumi da Bagno

Quanti bikini compra una donna? Molti, moltissimi, forse troppi. L’acqua salata di mare, quella termale e molti altri liquidi con i quali questo capo viene a contatto possono alla lunga deteriorarne il tessuto e costringere ogni volta a nuovi acquisti. Questa guida ti insegna un metodo casalingo e fai da te per far vivere più a lungo il costume da bagno.

Prepara in un’ampia bacinella o nel lavandino, dell’acqua piuttosto bollente. Aggiungi ora un pugnetto di sale grosso (quello usato abitualmente in cucina) e immergi il tuo costume da bagno. A questo punto va lasciato in ammollo per qualche minuto e non aggiungere nessun tipo di detersivo oppure sapone.

Dopo qualche minuto prendi del bicarbonato e vai ad aggiungerlo nell’acqua dove hai immerso il costume da bagno con il sale grosso, che nel frattempo si sarà sciolto andando ad agire sul tessuto con il suo valore pulente e del tutto naturale. Gira con le mani il costume nell’acqua e assicurandoti che questa sia ancora bollente lascia ancora il tutto fermo in ammollo.

Infine prendi il costume e mentre fai il risciacquo aggiungi qualche goccia di succo di limone che contribuisce a proteggere il tessuto dall’usura. Una volta asciutto, il modo migliore per conservalo è in buste di plastica ben chiuse e protette da polvere, acari e qualsiasi altro agente che possa rovinare il costume.

Come Preparare il Montaggio di una Porta Scorrevole

Le porte scorrevoli sono delle costruzioni molto eleganti, che consentono di accedere ad un ambiente in modo molto semplice, oltre a consentire di guadagnare spazio in casa. Con questa guida potrai imparare ad eseguire la preparazione della porta al montaggio.

Occorrente
Sega a mano
Listello pitturato
Viti e cacciavite
Trapano
Matita

La prima operazione che dovrai eseguire, sarà di tagliare a misura il coprifili a livello del vano. A questo punto, una volta che avrai eseguito questa prima operazione, dovrai fissare alla parete, mantenendoti allo stesso livello, un listello già pitturato nel colore da te desiderato e che, ovviamente s’intona all’ambiente.

A questo punto, superata questa fase, dovrai passare ad avvitare alla sommità della porta le piastrine di fissaggio del carrello dopo aver praticato i fori per i perni di sospensione. Adesso appoggia la porta al listello superiore e traccia su di esso una linea in corrispondenza del bordo superiore della porta.

Ora, quando avrai concluso anche questa operazione di preparazione della porta, dovrai passare ad avvitare la guida giusta al listello seguendo la linea che hai tracciato precedentemente. Una volta fatto, se la linea ti risulta in pendenza, dovrai cominciare il lavoro dal punto più alto. Ora la porta è pronta per l’operazione successiva, ovvero il montaggio.