Come Conservare i Vestiti

Risulta essere importante sapere conservare e riporre nel modo giusto gli indumenti per fare in modo che non si abbiano sgradite sorprese nel momento in cui andiamo a riprenderli. In questa guida potrai trovare le indicazioni utili per poter conservare al meglio il tuo vestiario.
Come Conservare Il Vestiario Prima Di Riporlo

Non riporre subito un indumento appena smesso, ma lascialo appeso ad una gruccia per una mezza giornata, possibilmente all’aria aperta. Controlla che bottoni, fodere e orli siano a posto, vuota completamente le tasche, provvedi a eventuali smacchiature e riparazioni. Spazzola interno ed esterno del capo, anche aprendo i risvolti ed usando la spazzola elettrica se necessario.

Passa colli e polsi all’interno con uno straccio imbevuto di acqua e ammoniaca o di trielina per togliere eventuali tracce di unto. Provvedi infine alla eventuale stiratura e aspetta a riporre l’indumento fino a quando non sarà perfettamente asciutto. I capi di pelle non chiuderli nella plastica. Appendili avvolti in grossi fogli di carta velina o nelle custodie di stoffa per lasciare respirare la pelle e nella zona più fresca dell’armadio perchè non si secchino o si screpolino.

Le pellicce invece, dovrebbero stare in un reparto riservato, a tenuta perfetta, che nei mobili, più sofisticati è completamente zincato. Infilale in sacchi di stoffa perchè la plastica rovina il pelo preferendo la stoffa scura.

Lascia un commento