Browse Category: Casa

Come Preparare Tortini di Asparagi e Patate

Oggi siamo in tema di ricette vegetariane, e per questo abbiamo deciso di proporvi un’altra versione di un piatto delizioso, per cucinare le verdure con gusto. Si tratta dei buonissimi tortini di patate e asparagi cotti in forno, da proporre sia come antipasto che come contorno saporito. Scopriamo la ricetta passo passo.

Gli ingredienti
400 gr di patate
una confezione di besciamella
300 gr di asparagi
2 spicchi d’aglio
olio evo
prezzemolo
sale
pepe
1 cucchiaio di fecola di patate
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di farina bianca setacciata
formaggio grattugiato
sale

La preparazione
In una casseruola fate lessare a dovere gli asparagi interi in acqua leggermente salata per circa venti minuti. In un’altra padella fate lessare le patate, devono diventare tenerissime. Quando le verdure sono pronte scolate gli asparagi, metteteli da parte a farli raffreddare e poi tagliateli a pezzi, passateli infine nel mixer fino a formare una crema, a cui aggiungerete un cucchiaio di farina setacciata, la besciamella, il formaggio grattugiato, sale e pepe e poi mixate ancora.

Fate cuocere la crema di asparagi per qualche minuto in una pentola con olio evo e aglio schiacciato (da togliere poi) e lasciate raffreddare. Quando sono tiepide le patate, spelatele e passatele nello schiacciapatate. Mettetele ora in un pentolino e aggiungete un bicchiere di latte e un cucchiaio abbondante di fecola di patate. Fate bollire e mescolate bene, poi spegnete il tutto. Pepate il purè.

Al purè aggiungiamo poi il prezzemolo tritato molto finemente, un uovo sbattuto. Friggiamo questo preparato diviso in quattro parti, ora in una pentola con olio evo, dove abbiamo fatto prima soffriggere l’aglio. Appena i tortini si sono addensati, prendiamo una teglia e le passiamo sulla carta forno dopo averle scolate dall’olio. Fate gratinare in forno per dieci minuti, modalità grill a temperatura 180 gradi. Quando i tortini di patate e crema di asparagi saranno pronti, versiamo su ognuno la crema di asparagi calda con un cucchiaio e decoriamo con prezzemolo.

Come Preparare Fettine alla Pizzaiola

Avete voglia di una nota di gusto in più? Ecco un secondo piatto a base di carne, dal sapore piccantino e saporito, le famose fettine alla pizzaiola, rivisitate un po’ a modo mio.

Certo se non vi piacciono i retrogusti speziati questa ricetta non fa per voi, ma è sufficiente eliminare i due sapori più intensi, ovvero il peperoncino e le acciughe e otterrete un goloso e classico secondo piatto alla pizzaiola. Scopriamo insieme la ricetta.

Gli ingredienti
fettine di carne a scelta, pollo, lonza, vitello
200 gr di conserva di pomodoro
mozzarella
3 acciughe
peperoncino fresco
1 scalogno
origano
sale
pepe verde
olio

La preparazione
In una padella versate due cucchiai di olio evo e fatelo scaldare. Tritate l’aglio e fatelo soffriggere nell’olio e prima che imbiondisca aggiungete le fettine, che devono essere sottili e senza grasso.

Fate rosolare bene la carne da tutti i lati. Quando la carne è cotta, aggiungete la conserva di pomodoro, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e il peperoncino a piacere. Sciacquate le acciughe e spezzettatele finemente, incorporatele alla salsa e alla carne, se è troppo denso il sughetto sfumate con un dito di brodo vegetale.

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti lentamente in modo che i sapori si uniscano bene. A fine cottura aggiungete la mozzarella tagliata a rondelle sottili e lasciatela fondere. Alla fine spolverate di origano, sale e pepe. Servite in tavola il piatto caldo con il sughetto piccante e saporito.

Come Preparare Mostarda di Zucca

La zucca come sappiamo ottima, con essa si possono comporre formidabili ricette.

Oggi non ti darò una ricetta di un piatto, ma di una mostarda buonissima, che accompagna ad esempio gli arrosti, con il suo gusto piccante e agrodolce.

zucca

Occorrente
2 kg di zucca
100 gr di zucchero
100 gr di miele
Una mezza tazzina di aceto balsamico
Un pizzico di sale
Una manciata di pepi in grani
1 cucchiaino di senape
Sale

Prendiamo la zucca, sbucciamola ed eliminiamo gli eventuali semi e i filamenti, tagliamola in piccoli tocchetti sciacquiamola, e mettiamola in un pentola capiente,e accendiamo a fuoco moderato.
Lasciamola cuocere per circa 15 minuti,dopo di che’ scoliamola, e asciughiamola quindi in un canovaccio pulito.

In una pentola mettiamo lo zucchero, il miele e l’aceto balsamico, e lasciamo sciogliere il tutto a fiamma lentissima, quando è ben sciolto aggiungiamo la senape e i granelli di pepe, ed infine un pizzico di sale.
Mescoliamo il tutto e aggiungiamo i dadini di zucca, e lasciamoli insaporire per qualche minuto a fiamma spenta.

Nel frattempo laviamo e sterilizziamo i nostri barattoli con chiusura ermetica, asciughiamoli, e versiamoci la mostarda, sigilliamoli e mettiamoli a riposo in un luogo buio ed asciutto.
Aspettiamo almeno una quindicina di giorni prima di consumare la nostra mostarda, che si abbina benissimo a tutti i tipi di carne.

Come Preparare la Mozzarella di Bufala al Sugo

Prima di tutto, andate a comprare della buona mozzarella di bufala dop. Poi andate al supermercato e procuratevi gli ingredienti di seguito, se non ve li trovate a casa. Ora andiamo a vedere come preparare la mozzarella di bufala al sugo, un antipasto molto gustoso e grazie al quale non è difficile fare bella figura con amici e parenti.

Occorrente
2 mozzarelle di bufala
350g di pomodori pelati
2 spicchi d’aglio
100g di tonno sott’olio
Olio extravergine d’oliva
2 uova
Farina
Pane grattugiato
Sale
Pepe

Prendete una padella e fare rosolare l’aglio con tre cucchiai d’olio, unite a questo i pomodori, del pepe e mettete a cuocere il sugo per circa un quindici minuti. Metteteci nel sugo il tonno sminuzzato e cuocete per altri cinque minuti circa. Mentre il sugo cuoce, prendete da parte la mozzarella e tagliatela a fette alte poi asciugarla per bene con carta assorbente da cucina.

Passate poi questa in un velo di farina, in seguito nelle uova sbattute con una presa di sale e infine nel pane grattugiato. Ripetete questa stessa operazione per due o tre volte fino a quando si otterrà una panatura consistente che eviterà cosi al formaggio di sciogliersi in cottura. Ora prendere da parte una padella.

Prendete una padella antiaderente e fateci scaldare abbondante olio, inseriteci le fette di mozzarella e friggete poi queste a fuoco alto per alcuni minuti fino a quando non avranno un colore dorato all’esterno. Prendete un piatto e posatele, dopo averle sgocciolate dall’unto, distribuite sopra a queste il sugo tonno e servitele calde.

Come Preparare Sorbetto in Guscio di Melone

L’abbinamento di melone e sorbetto alla frutta costituisce un dessert fresco e poco calorico, irresistibile quando infuria la canicola. Per la preparazione occorrono 35 minuti, mentre per la macerazione ci vorrà un’ora.

Gli ingredienti indicati sono per 4 persone.

melone

Occorrente
4 meloni
1/2 litro di sorbetto al melone
1/2 litro di sorbetto al lampone
150 gr di lamponi
5 cl di moscato
2 steli di menta per guarnire
1/2 limone
50 gr di zucchero
Cubetti di ghiaccio

Sciacqua 4 meloni e asciugali. Asporta a ognuno una sommità e quindi incidi la polpa sul contorno con un coltello appuntito. Togli i semi, poi svuota la polpa con uno scavino, ricavando delle palline. Pareggia l’interno dei meloni. Riponi i gusci in frigo. Metti in una ciotola le palline di melone, 150 grammi di lamponi e 50 grammi di zucchero.

Sciacqua 2 foglie di menta, tritale fini e aggiungile alla macedonia. Spremi 1/2 limone. Irrora la frutta con il succo. Aggiungi 5 centilitri di moscato. Mescola delicatamente per non rovinare la frutta. Lascia macerare un’ora in frigorifero. Dieci minuti prima di servire togli dal freezer 1/2 litro di sorbetto al melone e 1/2 litro di sorbetto al lampone. Se si dispone di uno strumento come queste macchine per sorbetto è possibile anche preparare il sorbetto in casa. Immergi 2 steli di menta in acqua contenente cubetti di ghiaccio. Togli dal frigorifero i gusci di melone.

Prepara delle palline di sorbetto con l’apposito cucchiaio. Poni in ogni guscio una pallina di sorbetto al lampone e una di sorbetto al melone. Disponi la macedonia nei gusci tutto attorno alle palline di sorbetto. Bagna con il liquido di macerazione. Togli gli steli di menta dall’acqua ghiacciata, sgocciolali, stacca le cime e usale per guarnire.