Browse Author: Giardino Fiorito

Come Preparare Tortellini con Noci e Ricotta

La ricetta che andiamo a vedere oggi riguarda la preparazione di un primo piatto vegetariano davvero sfizioso e semplice da preparare: Tortellini con ricotta e noci, perfetto sia per una cena informale che in occasione di un incontro tra amici.

Per ottenere una migliore resa di questa ricetta, vi consiglio di realizzare i tortellini fatti in casa, oppure acquistati presso un artigiano della pasta; per quel che riguarda il condimento, invece, ho preferito dargli un tocco intenso con la ricotta affumicata.

Ingredienti
tortellini di spinaci, 200gr
ricotta affumicata
gherigli di noci, una manciata
burro, una noce
salvia, 4 foglie

Tempo di preparazione: 10 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dai tortellini: metteteli a cuocere in una pentola dai bordi alti con abbondante acqua salata; quando avranno raggiunto la cottura desiderata, toglieteli dal fuoco e scolateli per bene.

Nel frattempo, procedete con la preparazione del sughetto di condimento: prendete una padella piuttosto capiente e mettetevi all’interno una noce di burro, che farete sciogliere insieme a delle foglie di salvia precedentemente lavate.

Quando il burro si sarà liquefatto, aggiungete anche i gherigli di noce tritati finemente, che farete rosolare per qualche minuto, finché non iniziano a prendere il colore della cottura, quindi spegnete il fuoco.

Quando i tortellini saranno cotti, trasferiteli nella padella con le noci e spadellate il tutto per un paio di minuti; aggiustate eventualmente con un pizzico di sale e pepe e ricoprite con una generosa spolverata di ricotta affumicata. Servite subito, ancora caldo.

Come Preparare Sformato di Spinaci e Ricotta

Se avete voglia di preparare un contorno di verdure saporito e facilissimo da preparare, ecco a voi un’idea davvero sfiziosa: lo Sformato di spinaci e ricotta, perfetto per essere proposto sia come antipasto che come secondo piatto.

Per ottenere una ricetta più saporita, è preferibile utilizzare ingredienti molto freschi: acquistate, quindi, gli spinaci in foglia ancora freschi e la ricotta di pecora meglio se appena fatta.

Ingredienti
spinaci, 800gr
ricotta fresca, 200gr
parmigiano grattugiato
burro, una noce
uova, 4
sale, pepe

Tempo di preparazione: 30 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dagli ortaggi: prendete gli spinaci e metteteli a cuocere all’interno di una casseruola dai brodi alti colma di acqua bollente; quando si saranno ben ammorbiditi, toglieteli dalla cottura e strizzateli per bene, in modo da privarli del maggior contenuto di acqua possibile.

Riponeteli poi all’interno di una ciotola in vetro e iniziate a lavorarli con la ricotta ed un paio di uova; aggiustate con un pizzico di sale e pepe e mescolate fino a formare un impasto abbastanza omogeneo.

Prendete ora due cocottine, che vi serviranno come recipienti dove cuocere le vostre creazioni: imburratene i bordi e riempiteli fino ad un centimetro dal bordo dell’impasto appena preparato.

Ricoprite il tutto con una spolverata generosa di parmigiano grattugiato e aprite un uovo, facendo attenzione a fare in modo che il bianco copra tutta la superficie, mentre il rosso rimanga intatto. Mettete poi a cuocere nel forno a 180° per circa 15 minuti: quando vedete che nella superficie si forma una crosticina dorata, vuol dire che i vostri sformati sono pronti per essere gustati.

Come Preparare Insalata di Spinaci e Melograno

La ricetta che andiamo a vedere oggi riguarda la preparazione di un piatto unico fresco e leggero, che può essere presentato anche come contorno di verdure o antipasto: l’Insalata di spinaci e melograno con noci e pecorino.

Per la realizzazione di questa ricetta è indispensabile l’utilizzo di melograni freschi, meglio se maturi, in modo che acquisisca un sapore più dolce; per quanto riguarda gli spinaci, invece, ho preferito scegliere la varietà novella e lasciarli crudi.

Ingredienti
spinaci novelli, 400gr
melograno, 2
pecorino in scaglie, 2 cucchiai
noci, due manciate
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 10 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla pulizia degli spinaci: metteteli in ammollo per qualche minuto in una bacinella colma di acqua corrente, quindi strizzateli per bene (oppure fateli asciugare nella centrifuga dell’insalata).

Procedete ora con la preparazione del melograno: togliete la buccia ai frutti e separate i grani dal resto; una volta pronti, sciacquateli sotto un getto di acqua corrente in modo molto delicato e poi asciugateli con un panno pulito.

All’interno di un piatto da portata versate gli spinaci novelli crudi, i chicchi di melograno e i gherigli di noci, che avrete precedentemente tritato in pezzettoni. Ultimate la preparazione del piatto completando con un pizzico di sale e pepe ed un filo di olio.

Ricoprite infine il tutto con un paio di cucchiai di pecorino in scaglie. Se vi piace, potete condire la vostra insalata anche con un filo di aceto balsamico e accompagnare il tutto con delle fettine di pane casereccio tostato.

Come Preparare Tortini di Asparagi e Patate

Oggi siamo in tema di ricette vegetariane, e per questo abbiamo deciso di proporvi un’altra versione di un piatto delizioso, per cucinare le verdure con gusto. Si tratta dei buonissimi tortini di patate e asparagi cotti in forno, da proporre sia come antipasto che come contorno saporito. Scopriamo la ricetta passo passo.

Gli ingredienti
400 gr di patate
una confezione di besciamella
300 gr di asparagi
2 spicchi d’aglio
olio evo
prezzemolo
sale
pepe
1 cucchiaio di fecola di patate
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di farina bianca setacciata
formaggio grattugiato
sale

La preparazione
In una casseruola fate lessare a dovere gli asparagi interi in acqua leggermente salata per circa venti minuti. In un’altra padella fate lessare le patate, devono diventare tenerissime. Quando le verdure sono pronte scolate gli asparagi, metteteli da parte a farli raffreddare e poi tagliateli a pezzi, passateli infine nel mixer fino a formare una crema, a cui aggiungerete un cucchiaio di farina setacciata, la besciamella, il formaggio grattugiato, sale e pepe e poi mixate ancora.

Fate cuocere la crema di asparagi per qualche minuto in una pentola con olio evo e aglio schiacciato (da togliere poi) e lasciate raffreddare. Quando sono tiepide le patate, spelatele e passatele nello schiacciapatate. Mettetele ora in un pentolino e aggiungete un bicchiere di latte e un cucchiaio abbondante di fecola di patate. Fate bollire e mescolate bene, poi spegnete il tutto. Pepate il purè.

Al purè aggiungiamo poi il prezzemolo tritato molto finemente, un uovo sbattuto. Friggiamo questo preparato diviso in quattro parti, ora in una pentola con olio evo, dove abbiamo fatto prima soffriggere l’aglio. Appena i tortini si sono addensati, prendiamo una teglia e le passiamo sulla carta forno dopo averle scolate dall’olio. Fate gratinare in forno per dieci minuti, modalità grill a temperatura 180 gradi. Quando i tortini di patate e crema di asparagi saranno pronti, versiamo su ognuno la crema di asparagi calda con un cucchiaio e decoriamo con prezzemolo.

Come Preparare Fettine alla Pizzaiola

Avete voglia di una nota di gusto in più? Ecco un secondo piatto a base di carne, dal sapore piccantino e saporito, le famose fettine alla pizzaiola, rivisitate un po’ a modo mio.

Certo se non vi piacciono i retrogusti speziati questa ricetta non fa per voi, ma è sufficiente eliminare i due sapori più intensi, ovvero il peperoncino e le acciughe e otterrete un goloso e classico secondo piatto alla pizzaiola. Scopriamo insieme la ricetta.

Gli ingredienti
fettine di carne a scelta, pollo, lonza, vitello
200 gr di conserva di pomodoro
mozzarella
3 acciughe
peperoncino fresco
1 scalogno
origano
sale
pepe verde
olio

La preparazione
In una padella versate due cucchiai di olio evo e fatelo scaldare. Tritate l’aglio e fatelo soffriggere nell’olio e prima che imbiondisca aggiungete le fettine, che devono essere sottili e senza grasso.

Fate rosolare bene la carne da tutti i lati. Quando la carne è cotta, aggiungete la conserva di pomodoro, un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e il peperoncino a piacere. Sciacquate le acciughe e spezzettatele finemente, incorporatele alla salsa e alla carne, se è troppo denso il sughetto sfumate con un dito di brodo vegetale.

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti lentamente in modo che i sapori si uniscano bene. A fine cottura aggiungete la mozzarella tagliata a rondelle sottili e lasciatela fondere. Alla fine spolverate di origano, sale e pepe. Servite in tavola il piatto caldo con il sughetto piccante e saporito.